Lampadari al dettaglio

Commercio di lampadari al dettaglio a Desio

Oltre alle soluzioni di illuminazione complementari, ovviamente non bisogna trascurare l’elemento che tradizionalmente e che di solito è al centro di ogni stanza: il lampadario. La sua scelta è all’origine di qualunque impostazione illuminotecnica per ricreare gli ambienti voluti. Per questo nel nostro punto vendita di Desio abbiamo un settore dedicato al commercio di lampadari al dettaglio, aiutando i nostri clienti nella scelta dell’elemento più idoneo agli spazi di casa e all’atmosfera desiderata.

Come scegliere il lampadario ideale…

Per l’illuminazione generale di una stanza, la prima cosa da fare è, ovviamente, tenere presenti le caratteristiche di quella stanza. Vanno tenute in considerazione lo scopo della stanza – perché ovviamente una camera da letto richiederà un’illuminazione diversa rispetto alla cucina, per esempio, - la sua metratura e l’altezza del soffitto.
Fondamentale anche la scelta delle lampadine: di solito si possono usare lampadine con una potenza di 1300/1400 lumen (pari ai vecchi 100 watt), scegliendo in seguito che tipo di luce debbano produrre, se calda o fredda: la luce calda produce un’illuminazione più rilassante mentre quella bianca è più brillante. Di conseguenza può essere pratico utilizzare una luce calda in soggiorno e una fredda invece in cucina.
Elettricista rimuove il lampadario decorativo a soffitto per la riparazione in camera

…e come appenderlo

Una volta scelto il lampadario giusto per la stanza, arriva il momento di appenderlo. Per esempio, in base all’altezza del soffitto, una plafoniera può essere una soluzione migliore di un classico lampadario qualora l’altezza sia al di sotto dei 3 metri.
E' opportuno tenere presente anche la metratura della stanza: se si tratta di una stanza grande e alta, allora si può optare per un lampadario tradizionale, diminuendo la pendenza della luce all’aumentare dello spazio; quando poi si tratta di stanze veramente grandi, come può essere per esempio un salotto o un soggiorno, può essere opportuna una soluzione che preveda due punti luce, in media uno ogni 15 o 20 metri quadrati.
Scriveteci per informazioni e preventivi a vega@possoni.it
Share by: